CITTA’ DI TERMINI IMERESE

PROVINCIA DI PALERMO
CONVENZIONE TRA LA CITTA’ DI TERMINI IMERESE E
L’ASSOCIAZIONE BANCA DEL TEMPO HIMERENSE per L’UTILIZZO DI
VOLONTARI NELLE STRUTTURE DEL COMUNE DI TERMINI IMERESE.

L’anno duemilatredici __________ a dì __________del mese di_________________ tra il Comune di Termini Imerese, C.F. 87000370822 e partita IVA 00211100821, rappresentato dal___________________________, nato a_____________________; il __________________, nella qualità di________________________ e l’Associazione di volontariato ASSOCIAZIONE BANCA DEL TEMPO HIMERENSE, con sede legale in____________________________, via _____________________, rappresentata dal sig. GALBO, nato a Termini Imerese il 24 Luglio 1950 in qualità di legale rappresentante
CONCEDENTE: COMUNE DI TERMINI IMERESE
CONCESSIONARIO: ASSOCIAZIONE BANCA DEL TEMPO HIMERENSE codice fiscale 96022330821
L’anno duemila tredici, addì del mese di giugno in Termini Imerese.

P R E M E S S O   CHE

- la legge 11 agosto 1991, n. 266 riconosce il valore sociale e la funzione dell’attività di volontariato come espressione di partecipazione, solidarietà e pluralismo promuovendone lo sviluppo nell’autonomia e favorendo l’apporto originale per il conseguimento delle finalità di carattere sociale, civile e culturale individuate dallo Stato e dagli Enti pubblici;

- la L.R. 2 settembre 1996, n. 37, cogliendo la novità del volontariato nel quadro sociale, promuove l’attività di volontariato in ausilio alle istituzioni, sempre più tesa a cogliere la complessa e ricca trama della solidarietà contemporanea, mirando a creare un rapporto teso a coniugare l’azione pubblica e quella volontaria in relazione alle esigenze e alle attese della collettività;

- l’Amministrazione Comunale di TERMINI IMERESE ha da tempo consolidato un concreto impegno sul versante sociale e tale impegno deve sempre più rendersi coerente con il diffuso bisogno di educazione nei diversi aspetti della vita.

- in tale ambito la Giunta Comunale, con provvedimento n.47 del 01/03/2013, ha deliberato di riconoscere e valorizzare la funzione sociale delle attività di volontariato nelle more dell’ approvazione di un regolamento per il servizio di volontariato comunale;

- La Banca del Tempo Himerense intende promuovere la sperimentazione della solidarietà, basata su un rapporto paritario che tiene conto delle disponibilità e dei bisogni di ciascun individuo e della collettività;

TRA LE PARTI SI CONVIENE QUANTO SEGUE

Il Comune di Termini Imerese , rappresentato dalla Dott.Antonio Calandriello, nato a ______ il ______, che agisce nel presente atto nell’esclusivo interesse del Comune di Termini Imerese nella sua qualità di Dirigente del I Settore, domiciliato per la carica in ___________________.
E
L’Associazione Banca del Tempo Himerense rappresentata dalla Signor Galbo Liborio, nato a Termini Imerese il 24 luglio 1950, che agisce nel presente, in ottemperanza allo Statuto dell’Associazione, nella sua qualità di Presidente e Regolare Rappresentante,

SI STIPULA E SI CONVIENE QUANTO SEGUE:

Art. 1 – FINALITÀ
E’ intendimento di questa Amministrazione con l’ausilio dell’Associazione Banca del Tempo Himerense , in riferimento a quanto esplicitato in premessa, garantire nell’ambito del proprio territorio attività solidaristiche integrative in una logica di complementarietà e non di mera sostituzione degli operatori pubblici o dei servizi di propria competenza.
Il Comune riconoscere e valorizza la funzione sociale dell’attività di volontariato svolta nel territorio comunale, promuove e favorisce l’apporto di persone singole e/o gruppi alle iniziative promosse dal Comune e dirette al conseguimento di finalità nel campo sociale, ambientale e della solidarietà civile.
Art. 2 – OBIETTIVI E CONTENUTI
Le attività di volontariato hanno l’obiettivo di integrare e migliorare la qualità dei servizi forniti da Comune e non hanno carattere sostitutivo di strutture o servizi di competenza del Comune.
Il progetto perseguito dall’Associazione è il seguente:
1. promozione di momenti di sensibilizzazione e di dibattito rivolti alla cittadinanza per aumentare la consapevolezza dei singoli rispetto ai bisogni della collettività;
2. attivazione di gruppi di auto, per mettere in atto collaborazioni proficue e solidali; Si individua come referente del Comune il funzionario responsabile del Servizio di gestione delle Convenzioni con Associazioni di Volontariato il Sig. Martino Antonio. Si individua come referente dell’Associazione la Signor Galbo Liborio.
Art. 3 – ORGANIZZAZIONE
Lo sviluppo dei contenuti di cui al precedente art. 2 prevede la messa a disposizione, da parte dell’Associazione Banca del Tempo Himerense di almeno 240 ore di prestazioni dei suoi Soci che osserveranno un orario massimo di n. 20 ore settimanali, articolato su cinque giorni settimanali nel rispetto delle normative vigenti secondo le disposizioni del responsabile della struttura organizzativa alla quale il volontario viene assegnato per le attività di seguito indicate:
· attività di tutela, conservazione, custodia, pulizia e vigilanza dei parchi pubblici, delle aiuole, dei viali, delle aree cortilizie delle scuole, degli edifici pubblici e dei cimiteri;
· attività di tutela e valorizzazione del patrimonio comunale, servendosi delle attrezzature e dei veicoli anche di proprietà dell’ente, oltre che di quelle  proprie;
· attività di gestione biblioteca, ludoteca e intrattenimenti culturali ed educativi;
· attività di assistenza agli anziani e alle persone diversamente abili e bisognose;
· attività di vigilanza alunni in ingresso e in uscita dalle scuole, linea di PIEDIBUS;
ART. 4 – DECORRENZA E DURATA
La presente convenzione ha durata, di 4 (quattro) mesi rinnovabili, a far tempo dalla firma della presente convenzione.
L’Amministrazione Comunale si impegna, dopo il periodo di prova, l’opportunità di rinnovare la convenzione e concedere, all’Associazione Banca del Tempo Himerense, un locale a uso gratuito per le attività svolte dalla stessa.
Art. 5 – ADEMPIMENTI AMMINISTRATIVI
All’atto dell’ instaurarsi di un rapporto di collaborazione fra l’Amministrazione Comunale di Termini Imerese e l’Associazione “Banca del Tempo Himerense”, questi ed il Responsabile del Servizio sono tenuti a sottoscrivere appositi accordi riguardanti rispettivamente:
 per l’Amministrazione
a) la definizione delle modalità e dei tempi di realizzazione dell’attività e dei progetti a cui partecipano i volontari;
b) la dichiarazione che le prestazioni volontarie non sostituiscono in modo definitivo quelle di lavoratori dipendenti o autonomi;
c) la dichiarazione che nessun rapporto di lavoro intercorre tra l’Amministrazione e i volontari in relazione alle attività da questi svolte;
 per i volontari
a) la dichiarazione che le attività vengono svolte esclusivamente per fini di solidarietà, sono gratuite e senza alcun carattere di prestazione lavorativa dipendente o professionale;
b) la collaborazione in forma coordinata con il Responsabile di Servizio, nell’ambito dei programmi impostati dall’ Amministrazione assicurando l’adeguata continuità dell’intervento per il periodo di tempo stabilito ed essendo disponibili alle verifiche concordate;
c) la dichiarazione di operare nel pieno rispetto dell’ ambiente e delle persone a favore delle quali svolgono l’attività.
Art. 6 – Controlli e sospensione dell’attività di volontariato
Il Responsabile del Servizio controlla il corretto svolgimento delle attività dei volontari ed ha la facoltà di sospendere in qualsiasi momento le attività del volontario qualora:
a) da esse possa derivare un danno;
b) vengano a mancare le condizioni richieste dal presente Regolamento;
c) siano accertate violazioni di leggi, regolamenti o di ordini dell’Autorità;
d) l’Amministrazione, a sua insindacabile scelta, non ritenga più opportuno il servizio.
Art. 7 – Assicurazione RCT – Infortuni
L’Associazione dovrà provvedere all’assicurazione contro infortuni, malattie connesse allo svolgimento delle attività stesse e per la responsabilità civile verso terzi, secondo quanto stabilito dall’art. 4 della legge 11 agosto 1991, n. 266.
Art. 8 – PERSONALE E ATTREZZATURE
L’Associazione si impegna a fornire la tessera di riconoscimento con dati anagrafici e fotografia attestante la qualificazione e che il volontario dovrà avere durante l’attività sempre al seguito.
L’Amministrazione Comunale si impegna a fornire tutti i DPI e tutte le attrezzature necessarie per lo svolgimento delle attività affidate.
Art. 9 – SPESE DI CONTRATTO
La presente convenzione, redatta in duplice originale, è esente dall’imposta di bollo e dall’imposta di registro ai sensi dell’art. 8, comma 1, della legge n. 266/1991.
ART. 10 VARIAZIONI
Eventuali modificazioni alla presente convenzione dovranno essere approvate per iscritto.
ART. 11 – REGISTRAZIONE
La presente convenzione, considerata la natura prevalente dei servizi resi dal concessionario al Comune di Termini Imerese, verrà registrata in caso d’uso.
Letto, confermato e sottoscritto.
Associazione “Banca del Tempo Himerense”
Amministrazione Comunale

i commenti sono CHIUSI.